Borracce e portaborracce

 

Ad ogni bici i suoi accessori

Quando si va in bici, sia per hobby che per sport, solitamente si percorrono lunghe distanze, per cui diventa importantissimo, soprattutto nelle giornate calde, bere regolarmente. Molto spesso chi usa la bicicletta solo per recarsi in ufficio o per fare la spesa, non si rende conto di un aspetto basilare degli accessori per le biciclette, ossia che essi sono fatti in materiali tecnici che ne permettono un perfetto utilizzo. Borracce e portaborracce, per intenderci, non possono essere sostituite da una bottiglia d'acqua messa in borsa, per una serie di motivi.

Innanzitutto le borracce per biciclette sono fatte in materiali che assicurano la giusta conservazione delle caratteristiche del liquido che vi viene inserito, sia esso acqua o altre bevande. Inoltre, sono realizzate in modo da non trattenere né trasmettere odori di nessun tipo, lasciando quindi sempre inalterato il gusto della bevanda che si sceglie. Proprio a seconda di cosa si deve bere, poi, le borracce non sono tutte uguali, visto che cambiano in forma, dimensioni e materiali. Bisogna tenere conto di una serie di fattori, ossia il tipo di bici che si usa (borracce e portaborracce cambiano, ad esempio, a seconda che si pratichi clclismo su strada o se si vada in mountain bike) e a seconda che esse debbano contenere liquidi caldi o freddi (i primi fondamentali per le uscite invernali, i secondi per quanti si allenano in estate).
La dimensione è un aspetto pratico da valutare e quindi va scelta sia in base ai percorsi che si effettuano solitamente, sia in base al portaborraccia nel caso già se ne possegga uno. La relazione tra borracce e portaborracce, infatti, è fondamentale, visto che le prime devono essere inserite in modo corretto nelle seconde, senza forzature che ne renderebbero complicata sia l'estrazione che la rimessa a posto.

Come scegliere la propria borraccia e il portaborraccia

Come sempre, quando si va in bici, bisogna coniugare sicurezza e praticità. Ad esempio, quando si sceglie la dimensione della borraccia, bisogna ricordare che il gesto di estrazione e rimessa a posto della stessa deve essere effettuato in modo semplice, per cui, oltre a pensare alle dimensioni relative di borracce e portaborracce, è fondamentale anche pensare alle dimensioni delle mani del ciclista. Un ragazzino, ad esempio, potrebbe avere difficoltà nel maneggiare una borraccia troppo grande, per cui, nel suo caso, sarebbe più idonea la scelta di una borraccia di dimensioni minori. Per questo motivo è importante, quando si effettua un acquisto, fare attenzione non solo alle immagini e ai colori, ma anche e soprattutto alle schede tecniche, che permettono di comprendere al meglio le caratteristiche delle borracce e dei portaborracce che si stanno scegliendo.

Lo staff consiglia:

La vita di una borraccia può essere molto lunga, purché si seguano una serie di accorgimenti, tra cui:

  • svuotare e lavare sempre la propria borraccia al ritorno da ogni uscita in bici
  • conservare la borraccia sempre aperta, per consentire il passaggio d'aria
  • prima di riempirla con qualsiasi tipo di liquido, sciacquarla abbondantemente, soprattutto dopo periodi di inutilizzo
  • non lasciare mai le proprie borracce vicino a fonti di calore e non asciugarle mettendole in forno o sui termosifoni, ma sempre lasciandole all'aria, a temperatura ambiente.