Ruote per bici da corsa

Le ruote in una bicicletta da strada sono composte da mozzi, cerchi, raggi, camera d’aria e copertone (o copertoni tubolari).
I mozzi sono i perni della ruota da corsa e ne permettono la rotazione e la tiratura dei raggi.
I cerchi sono la parte fondamentale della ruota in quanto devono garantire la stabilità, l'aerodinamicità e la fluidità della vostra bici. I cerchi delle biciclette da corsa sono principalemente costruiti in due materiali: alluminio o carbonio. La differenza tra i due materiali sta, oltre che nel grande impatto del peso (la fibra di carbonio è molto più leggera rispetto la lega di alluminio), nel tipo di assorbimento delle sollecitazioni e delle vibrazioni provenienti dall'asfalto.

Le principali caratteristiche dei cerchi da bici corsa sono il profilo e il diametro. In base all’altezza del cerchio possiamo avere cerchi a basso, medio o alto profilo.

  • I cerchi a basso profilo sono i più diffusi e hanno un altezza intorno ai 20 mm. Le principali caratteristiche dei cerchioni bici a basso profilo sono la leggerezza e l’elasticità che permette di attutire le vibrazioni ma anche la poca robustezza. Il pericolo principale dei cerchi a basso profilo, è che tendono a deformarsi con una certa facilità rendendo necessaria una particolare attenzione alla tiratura dei raggi.
  • I cerchioni ad alto profilo hanno un’altezza intorno ai 50-70 mm e sono pensati per ridurre i riflussi d’aria garantendo maggiore stabilità e aerodinamica durante la pedalata. Le caratteristiche principali sono la robustezza (necessità di minor numero di raggi) e l’aerodinamica ma anche il maggior peso e la poca elasticità.
  • I cerchi a medio profilo rappresentano un buon compromesso tra resistenza, rigidità, comodità e aerodinamica. Un’altezza di 30-40 mm garantisce un peso accettabile, buona rigidità e comodità di pedalata. Per quanto riguarda il diametro delle ruote bici da corsa, lo standard è 28 pollici (700 mm).

I raggi sono necessari per mantenere stabile e fluida la rotazione della ruota, per sorreggere e attutire il peso del ciclista, e per assorbire le sollecitazioni provenienti dal terreno. Generalmente la ruota posteriore monta un numero di raggi superiore a quella anteriore, tuttavia non esiste un numero di raggi standard, in quanto ogni costruttore applica i propri standard.

Un'altro importante aspetto che differenzia le ruote per bici da corsa dalle ruote per altri tipi i bicicletta, è che per raggiungere alte velocità mantenute su lunghe percorrenze, è necessario un basso livello di attrito con l'asfalto: per questo motivo le ruote delle bici da corsa hanno delle superfici di appoggio molto ridotte rispetto per esempio alle mountain bike. La misura della larghezza del copertone da corsa è presa considerando la sezione. Nei modelli molto performanti troviamo montati copertoni da 19 o 20.